Interagire con il `top`

Total
0
Shares

Lavorando in ambienti UNIX/Linux lo strumento fondamentale per visualizzare lo stato dei processi è il programmatop. Lanciato da riga di comando, top produce un output suddiviso in due aree fondamentali: in testa vengono mostrate informazioni generali sul sistema, mentre lungo tutta l’area sottostante sono elencati i processi che consumano più CPU.

Nella prima area vengono riportate le seguenti informazioni:

  • ora corrente del server
  • tempo di attività del server (uptime)
  • numero di utenti loggati
  • carico medio di sistema ogni minuto, ogni 5 minuti e ogni 15 minuti

Inoltre sono presenti informazioni sui processi, sul processore, sulla memoria e la swap. Ci si deve sempre accertare che non siano presenti processi zombie (che riducono le prestazioni della macchina) e che la swap usato sia nulla oppure molto bassa, in caso contrario significa che il server è in difetto di RAM.

La seconda area è suddivisa in colonne, che mostrano rispettivamente:

  • numero del processo (PID)
  • nome dell’utente proprietario del processo (USER)
  • priorità del processo (PR)
  • valore di nice (NI)
  • utilizzo del processore (%CPU)
  • utilizzo della memoria (%MEM)
  • stato del processo (S)
  • comando utilizzato per avviare il processo (COMMAND)

Il programma top accetta una serie di comandi interattivi, che possono essere lanciati premendo un determinato tasto. Ad esempio:

  • k + [pid del processo] = termina il processo.
  • r + [pid del processo] = modifica il valore nice di un processo, ovvero la sua priorità in un range che va da -20 (massima priorità) a 19 (minima priorità). In altre parole, assegnando un valore di nice inferiore a quello corrente migliora le prestazioni di esecuzione del processo.
  • f = permette di aggiungere o togliere alcuni campi nella tabella processi.
  • s = permette di modificare il tempo di refresh, ovvero il tempo che intercorre tra un aggiornamento e l’altro dei valori visualizzati.
  • q = provoca l’uscita dal programma top.

Per informazioni più dettagliate consultate la pagina di man del programma top lanciando il comando man top

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche