A proposito di Gravatar

Total
0
Shares

Il logo di GravatarQualche settimana fa si è diffusa la notizia dell’acquisizione di Gravatar da parte di Automattic, la società che sta dietro WordPress. Una delle conseguenze più immediate di questa acquisizione consiste in una maggiore integrazione tra WordPress e Gravatar, servizio che serve per registrare un avatar “universale” da abbinare al proprio indirizzo email. L’avatar così creato comparirà automaticamente ogni volta che si pubblicherà un commento su qualsiasi sito Internet debitamente predisposto, senza nemmeno doversi iscrivere al sito che si sta visitando!Per far apparire l’avatar nei commenti si può utilizzare il plugin disponibile sul sito ufficiale di Gravatar, oppure realizzare le poche righe di codice che permette la visualizzazione degli avatar nel proprio linguaggio di programmazione.

Il tema che sto utilizzando per questo blog, ad esempio, fornisce un semplice esempio di come funzioni il tutto:

$myGravaratURI="https://www.gravatar.com/avatar.php?gravatar_id=".md5($comment->comment_author_email)."&rating=PG&size="; ?>
<script type="text/javascript">
<!--
function PopupGravatar(){
var w = 100;
var h = 100;
var l = Math.floor((screen.width-w)/2);
var t = Math.floor((screen.height-h)/2);
window.open("<?php echo $myGravaratURI.'80'; ?>","","width=" + w + ",height=" + h + ",top=" + t + ",left=" + l);
}
//-->
</script>
<div class="gravatar">
<a href="javascript:PopupGravatar();">
<img src="<?php echo $myGravaratURI.'32'; ?>" title="Gravatar image" />
</a>
</div>

Il passaggio di testimone ad Automattic dovrebbe rinverdire il progetto Gravatar, quindi credo proprio valga la pena spendere 3 minuti per creare il proprio sul sito Internet ufficiale, all’indirizzo https://site.gravatar.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche