Una carta di credito targata Linux

Total
0
Shares

The Linux Credit CardLa Linux Foundation ha annunciato una nuova iniziativa destinata ad entusiasmare i peggiori – si fa per dire – geeks di tutto il mondo: una meravigliosa carta di credito targata Linux. Non si tratta di un gadget, bensì di una vera e propria Visa Platinum il cui utilizzo contribuirà a finanziare i progetti della LF. Costo di attivazione minimo: solamente 50 dollari, anche se per il momento la carta sarà disponibile solo negli States – ma sono certo che presto la vedremo circolare anche nei LUG nostrani. Iniziative analoghe sono state tentate in passato da LinuxFund e BSDFund. La notizia è fresca di giornata e proviene da ZDNetUK, ma trovate anche l’annuncio ufficiale sul sito della LF a questo indirizzo (risale a ieri).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche