Sun xVM VirtualBox su Debian Etch

Total
0
Shares

Non ci sono mezzi termini: la mia esperienza con VirtualBox di Sun Microsystems è stata semplicemente entusiasmante! Ora posso utilizzare i software che girano meglio sotto Windows XP senza dovere ogni volta riavviare la mia Linux box. Indispensabile, provare per credere! Inutile perdermi in spiegazioni su come effettuare l’installazione perché è di una semplicità imbarazzante: è sufficiente installare il pacchetto con dpkg. In questo modo anche chi – come me – utilizza un kernel compilato ad hoc verrà assistito nella compilazione (completamente automatica) dei moduli necessari alla virtualizzazione. Ecco gli step:

  1. visitare la pagina https://www.virtualbox.org/wiki/Downloads e clicca su Binaries (all platforms)
  2. accettare le condizioni d’uso e scaricare il file corretto (nel mio caso: virtualbox_1.6.4-33808_Debian_etch_i386.deb)
  3. installare con dpkg:
    #dpkg -i virtualbox_1.6.4-33808_Debian_etch_i386.deb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

Kernel 2.6.22 con Debian Etch e Backports

Lavoro quotidianamente con Debian Etch: la utilizzo con estrema soddisfazione sia sui server aziendali che sul notebook personale (lo stesso con cui scrivo in questo momento). Sono un convinto difensore…

Errore indici messaggi in Evolution 2.6

Scaricando la posta con Evolution 2.6 oggi sono incappato in una serie di errori, dovuti al danneggiamento dei file con cui il programma mantiene l’indicizzazione dei messaggi contenuti in ogni…

OpenOffice.org 2.3.1 su Debian Etch

Riporto qui un post comparso sul blog di Upmedia a firma “Incubo” e datato 17 gennaio. Ho trovato questo articolo particolarmente semplice e chiaro, quindi lo riporto pressoché integralmente, salvo…