Perché tanto odio?

Quelli che – come me – hanno superato da un pezzo i trenta hanno senz’altro impresse nella memoria le strisce trivialsurreali del leggendario disegnatore francese Edika (alias Édouard Karali).

Quelli che invece sono più giovani, quelli che credono di esserlo, quelli che più semplicemente fingono di non avere mai avuto vent’anni e quelli che a quell’età leggevano ben altro, beh… a tutti loro rivolgo una sola, immarcescibile domanda: “Perché tanto odio?”

Ignorate questo post: superate le 12 ore di lavoro pressoché ininterrotto queste cose capitano. Hai voglia se capitano…

Condividi
6 Comments
  • Prometeo
    Rispondi
    Novembre 11, 2008

    Ignorare questo post?
    Ma stai forse scherzando???
    Mi commuovo innanzi al genio di Edika, alle sue follie, ai seni prosperosi….
    Yarglaaaa…

  • Ivan Agliardi
    Rispondi
    Novembre 12, 2008

    Ma dddai, un altro cultore della materia!
    Grazie per avermi lasciato il tuo commento 😉

  • Gennaio 8, 2009

    Eccomi, sono un altro fan del mitico Edika! W Bronsky, Olga e il gatto Clark Ghèibol!

  • HUjuice
    Rispondi
    Febbraio 23, 2009

    Edika?!?!?!?!
    Un genio.
    Come dimenticarlo?
    E mettiamoci anche un bel «viva Linux», tanto per…
    Ciao,
    HU

  • federico
    Rispondi
    Dicembre 7, 2009

    …il piu’ divertente fumetto mai apparso sulla terra…

  • vince vicious
    Rispondi
    Marzo 25, 2010

    edika est un génie !!!!!! et puis c tot les espinguins!

Lascia un commento