Il delirio di MarcoGNU

Total
0
Shares

Ovvero: se sei qui è perché non hai di meglio da fare… Ma io non sono d’accordo: ci sono una decina di post in croce sul blog di MarcoGNU, ma leggerli è uno spasso. A onor del vero, per il momento il merito principale va riconosciuto a Gandi, che ha riempito il nuovo blog dei suoi pensieri paraguayensi (ma si dirà poi così? boh). Insomma, il secondo iscritto al mio blogroll è un vecchio amico che ci ha impiegato 5 anni per produrre il primo post del proprio blog personale e che, per di più, ha fatto scirvere i successivi ad un altro losco figuro che sta dall’altra parte del mondo. Che classe, MarcoGNU!

E adesso dai, consumategli un po’ di banda che ne vale la pena: https://www.marcognu.net

Un post(o) di sicuro interesse per i più “smanettoni”: https://www.marcognu.net/?p=50

2 commenti
  1. Hey, grazie per il lancio e per l’augurio che mi hai lasciato sul primo post da me pubblicato.
    Ebbene sì, il mio blog è partito, in sordina e senza alcuna pretesa, ma con l’idea di dedicarci un pò di tempo per far si che rifletta un pò del mio modo di pensare e di quello di qualche amico. Se piace alla gente bene, se no pota oter! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

Addio, mia bella, addio!

Voglio registrare qui il mio ultimo saluto al compagno di tante, davvero tante vicende. Chi mi conosce sa quanto poco io tenga alle automobili e quanto – di contro –…

A cena con… SCO OpenServer 5

L’esperienza di farmi una pizza in compagnia di un server UNIX non l’avevo ancora fatta. C’è sempre una prima volta per qualsiasi cosa, anche per le più miserabili! In effetti…