Rilasciata FreeBSD 6.3

Total
0
Shares

Il logo di FreeBSDDopo due Release Candidate è stato annunciato il rilascio finale dell’attuale ramo -STABLE di FreeBSD! Anche se non sono state introdotte grosse novità (per quelle dovremo aspettare la 7.0) sono molti gli aggiornamenti di versione e di sicurezza che rendono interessante questa nuova release. Chi si voglia cimentare nell’utilizzo di FreeBSD sui desktop, apprezzerà l’adozione delle nuove versioni di GNOME (2.20.1), KDE (3.5.8) e X.org (7.3). Migliorato notevolmente – a quanto si legge in giro – il supporto hardware sopratutto sul fronte audio, rete e acpi. Consiglio la lettura di questa mini-guida per effettuare l’aggiornamento dalla versione 6.2 alla 6.3.

Ecco l’annuncio ufficiale del rilascio:

FreeBSD 6.3-RELEASE Announcement

Date: Fri, 18 Jan 2008 14:00:11 -0500
From: Ken Smith <kensmith@FreeBSD.org>
To: freebsd-announce@FreeBSD.org
Subject: [FreeBSD-Announce] FreeBSD 6.3 Released

The FreeBSD Release Engineering Team is pleased to announce the availability of FreeBSD 6.3-RELEASE. This release continues the development of the 6-STABLE branch providing performance and stability improvements, many bug fixes and new features. Some of the highlights:

  • KDE updated to 3.5.8, GNOME updated to 2.20.1, Xorg updated to 7.3
  • BIND updated to 9.3.4
  • sendmail updated to 8.14.2
  • lagg(4) driver ported from OpenBSD/NetBSD
  • unionfs file system re-implemented
  • freebsd-update(8) now supports an upgrade command

For a complete list of new features and known problems, please see the online release notes and errata list, available at:

https://www.FreeBSD.org/releases/6.3R/relnotes.html
https://www.FreeBSD.org/releases/6.3R/errata.html

For more information about FreeBSD release engineering activities, please see:

https://www.FreeBSD.org/releng/

The FreeBSD Security Team intends to support 6.3-RELEASE until January 31st, 2010.

Dedication

FreeBSD 6.3-RELEASE is dedicated to the memory of Dr. Jun-ichiro Hagino, known throughout the Internet community as itojun, for his visionary work on the IPv6 protocol and his many other contributions to the Internet and BSD communities.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

End Summer Camp 2008

L’End Summer Camp (ESC) è un incontro di persone interessate al software libero e – più in generale – alla libera conoscenza. Il contenuto dell’evento è in continua evoluzione e…

Domenico Nesci, un bergamasco a New York

Durante le serate di un giugno che non accenna minimamente ad annunciare l’estate ormai prossima, mi capita di fare zapping da un canale all’altro alla ricerca di qualche cosa che…