Piccola digressione sull'onestà morale e intellettuale di Internet Explorer

Total
1
Shares

Errore Internet Explorer

Se ne sentono di tutti i colori sui prodotti Microsoft e io stesso – pur essendo assolutamente contrario alla Jihād promossa da certi estremisti dell’Open Source – ho speso occasionalmente parole di biasimo nei confronti di questa o quella applicazione targata Redmond. Oggi però perdo tre minuti del mio tempo per concedere a Internet Explorer l’onore delle armi! Quella che riproduco in questo post è la finestra d’errore restituita da Internet Explorer su un PC che monta Windows Vista Home Edition Premium. Le ragioni per cui il browser soffra di questo limite – l’impossibilità di effettuare il download di file di dimensioni superiori a 4GB – sono note e in un certo senso del tutto motivate (ma chi vorrebbe mai scaricare l’ISO di un DVD con Internet Explorer?!?) ma l’ultima riga di questo warning merita un encomio:

Per favore, utilizza un altro browser oppure un download manager

Ragazzi, questa è onestà morale e intellettuale! Non siete d’accordo!? Utilizza un altro browser…! Certo sarebbe bello che succedesse la stessa cosa quando si visita un qualsiasi sito web. Un piccolo warning dovrebbe sempre avvisare l’utente che Internet Explorer potrebbe compromettere la visualizzazione della pagina che sta per aprire a causa del mancato rispetto degli standard W3C. Ma ve lo immaginate? Apro Punto Informatico e IE mi avvisa:

Attenzione, per assicurasi una corretta visualizzazione di questa pagina si consiglia di utilizzare un altro browser.

Chissà, magari, forse, un giorno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

Guardare Brescia dalla finestra…

Oggi vi scrivo dalla mia nuova postazione di lavoro.  Sono al terzo piano di un palazzo in una zona non meglio identificata della città di Brescia. Come i salmoni, alla…