Amarcord: gli "Appunti di Informatica Libera" di Daniele Giacomini

Total
0
Shares

Il celebre pinguino Tux, logo ufficiale del kernel LinuxSegnalo a tutti i pischelli che per deprecabili motivi anagrafici non la conoscono un’opera che per quelli della mia generazione ha rappresentato una vera e propria icona pionieristica dello spirito Free Software in Italia. Si tratta della ormai mitica raccolta di appunti collezionati e pubblicati sistematicamente da Daniele Giacomini a partire dal 1997.  Denominata inizialmente “Appunti di Linux”, dal 2000 ha preso il nome di “Appunti di Informatica Libera” e copre in maniera semplice ed estremamente empirica una vasta gamma di argomenti, dai concetti più elementari alla compilazione di sorgenti in vari linguaggi – sì, ci sono anche istruzioni piuttosto dettagliate circa la compilazione del kernel Linux.

Anche se il sito web istituzionale risulta da tempo irraggiungibile, sopravvive una ultima copia dell’opera aggiornata al 27 novembre 2008 all’indirizzo:

https://a2.pluto.it/a21.htm

Trovo che gran parte delle informazioni conservate in questi appunti siano ancora estremamente utili, specie per chi si appresta ad affrontare il mondo dell’open source per la prima volta.

UPDATE! Mi hanno segnalato la disponibilità di una versione molto più aggiornata degli Appunti di Informatica Libera in vari formati: TXT, HTML, PDF, etc. Potete trovarli a questo indirizzo, pronti per il download:

https://appuntilinux.mirror.garr.it/mirrors/appuntilinux/2009.11111/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche