Agriturismo Preggio

Total
0
Shares

Se siete – come me – di quelli a cui non piace pianificare le proprie vacanze e non avete ancora prenotato nulla, date un’occhiata a questo nuovo agriturismo immerso nella tranquillità delle colline umbre.

Ecco una breve presentazione della struttura:

Settanta ettari di tranquillità. Questa è probabilmente la descrizione migliore che possiamo dare del nostro agriturismo. Niente rumori, niente traffico, niente vista sulla E45 (l’unica strada che vedrete è quella per arrivare da noi), niente costruzioni nei dintorni, niente campi ogm, niente ….! Una ampia vallata a cavallo di un torrente costellata di boschi, ulivi, pascoli e coltivazioni con metodo biologico. Sul versante opposto un pastore accudisce le sue pecore e in fondo alla valle, in lontananza, fa capolino un allevamento di Chianine. E anche la notte ha il suo fascino: le luci di Castel Rigone in lontananza, poche casupole sparse con la sola lampada di cortesia per i viandanti e le stelle sopra la testa, qui a Preggio si riesce veramente a capire perchè la chiamino “Via Lattea” (quanto tempo è che non riuscite più a vederla?). Se volete possiamo spegnere anche tutte le nostre luci per permettervi di osservarla meglio.

In tutto il Borgo, e quindi Agriturismo compreso, vige un cortese ma fermo “Divieto di Fumare”. Niente di personale, siamo consci che ci siano cose ben più dannose del fumo, ma il punto è che la puzza di fumo, nelle camere, resta. E i mozziconi di sigaretta, sparsi nel prato attorno alla piscina, restano. Ed entrambi, puzza e mozziconi, restano per molto più tempo di quanto si pensi. Quindi vi preghiamo di considerare, prima di prenotare, che se per voi il fumo è un piacere irrinunciabile forse noi non siamo il posto adatto per voi.

Naturalmente l’Agriturismo affianca la nostra Azienda Agricola dove produciamo vino, olio, formaggio, miele…

Per maggiori informazioni: https://www.preggio.it

4 commenti
Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare anche

Guardare Brescia dalla finestra…

Oggi vi scrivo dalla mia nuova postazione di lavoro.  Sono al terzo piano di un palazzo in una zona non meglio identificata della città di Brescia. Come i salmoni, alla…