Ceci n'est pas un blog

Blog personale di Ivan Agliardi con pagine di informatica, linguaggi, idee…

Disegnare qualcosa…

caricatura_20090301Non riesco più nemmeno a ricordare quand’è stata l’ultima volta che ho preso in mano la penna per disegnare. Sono passati, non esagero, una decina di anni buoni. C’è stata un’epoca della mia vita in cui mi divertivo molto a trasferire alcuni dei miei incubi su di un foglio bianco. Non ho mai approfondito seriamente questa mia insignificante dote. Intendo dire: non ho mai seguito un percorso per migliorare la mia tecnica, nemmeno da autodidatta. Ho sempre usato il disegno e in particolar modo la caricatura come valvola di sfogo. Quando sei poco più che adolescente, spesso la testa ti si riempie delle brutture che ti circondano. Farne il verso ti aiuta a privarle di quel potere che loro stesse ti vogliono convincere di possedere. Fissare nero su bianco lo sguardo torvo e ottuso di un individuo ingiusto, il ghigno prepotente del gigante della montagna di turno che abusa di una fortuna immeritata o proveniente soltanto dalla propria inclinazione alla violenza (verbale, mentale, spirituale) non cambia il mondo che ti circonda. Ma lo esorcizza. O comunque lo sposta al di fuori di te, allontanando il brutto dai tuoi pensieri. Dovrei ricominciare questa pratica, in fondo è divertente!

A proposito di Ivan Agliardi

Ho immaginazione e creatività, ma non sono un artista. Faccio interagire tra loro aziende dando vita a nuove imprese, ma non sono un imprenditore. Mi occupo da oltre 15 anni di server Linux, applicazioni web, database, domini, hosting, housing, sicurezza informatica e sistemi embedded, ma non sono un tecnico. Faccio SEO, SEM, SMM e fornisco contenuti attraverso i miei copyrighter, ma non sono un uomo marketing. Ora ho di nuovo un blog, ma non sono un blogger. Sono solo un umanista e un informatico della prima ora. E mi circondo di gente con le palle :)

Un comment su “Disegnare qualcosa…”

  1. Ivan Agliardi

    Mi commento da solo… Negli ultimi due post si leggono due frasi molto simili fra loro: “Quanto tempo è passato? Sono vent’anni buoni ormai” e “Sono passati, non esagero, una decina di anni buoni”… sto proprio invecchiando, perdonate quindi il tono quasi elegiaco…

    😉

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ivan Agliardi

Ivan Agliardi