Ceci n'est pas un blog

Blog personale di Ivan Agliardi con pagine di informatica, linguaggi, idee…

Utilizzare al meglio l'editor Vim

Ci sono funzionalità avanzate di Vim che spesso non utilizziamo, certi come siamo che lavorare da remoto in linea di comando debba significare necessariamente anche avere poche comodità a disposizione.

Una fra le funzionalità più misconosciute riguarda la possibilità di editare contemporaneamente più file. Grazie al suo particolare metodo di buffering, Vim può gestire contemporaneamente un numero pressoché illimitato di file. Il solo, vero limite consiste nella modalità di visualizzazione: per poter lavorare contemporaneamente su più file l’interfaccia di Vim viene suddivisa – orizzontalmente o verticalmente, si veda oltre – riducendo progressivamente l’area destinata ad ognuno dei file.

Per aprire due file contemporaneamente dividendo l’area di lavoro orizzontalmentesi ricorre all’opzione -o:

$ vim -o file1.txt file2.txt

Per aprire due file contemporaneamente dividendo l’area di lavoro orizzontalmente si ricorre all’opzione -O:

$ vim -O file1.txt file2.txt

Per passare da una finestra all’altra si utilizzano le seguenti shortcut:

  1. CTRL + W + <freccia sinistra> attiva la finestra a sinistra
  2. CTRL + W + <freccia destra> attiva la finestra a destra
  3. CTRL + W + <freccia su> attiva la finestra in alto
  4. CTRL + W + <freccia giù> attiva la finestra in basso
  5. CTRL-W + CTRL-W (due volte CTRL+W) si sposta rapidamente da una finestra all’altra

Per chiudere la finestra corrente, è sufficiente procedere con la consueta sequenza

[ESC]+:q

proprio come quando stiamo editando un solo file per volta.

Per aprire un nuovo file dall’interno di Vim si utilizza la sequenza

[ESC]+:new nomefile.txt

Se il file esiste verrà editato, in caso contrario verrà creato ex novo.

Per ridimensionare la finestra corrente, prima si digita il numero corrispondente alla quantità di righe che vogliamo ridimensionare e poi si procede con la combinazione di tasti “CTRL-W + +/-“:

[ESC] + 5 + CTRL + W + -

Nell’esempio abiamo ridotto la finestra corrente di 5 righe.

Dopo avere lavorato contemporaneamente su più file, può rendersi necessario chiudere tutto e andarsene un poco a spasso. Questi sono i comandi con cui chiudere una sessione multipla di Vim:

[ESC]+:wqall
[ESC]+:qall!

Nel primo caso si chiudono tutte le finestre dopo avere salvato le modifiche di ognuno. Nel secondo si chiede di chiudere tutto ignorando qualsiasi modifica effettuata sui file.

A proposito di Ivan Agliardi

Ho immaginazione e creatività, ma non sono un artista. Faccio interagire tra loro aziende dando vita a nuove imprese, ma non sono un imprenditore. Mi occupo da oltre 15 anni di server Linux, applicazioni web, database, domini, hosting, housing, sicurezza informatica e sistemi embedded, ma non sono un tecnico. Faccio SEO, SEM, SMM e fornisco contenuti attraverso i miei copyrighter, ma non sono un uomo marketing. Ora ho di nuovo un blog, ma non sono un blogger. Sono solo un umanista e un informatico della prima ora. E mi circondo di gente con le palle :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ivan Agliardi

Ivan Agliardi