Ceci n'est pas un blog

Blog personale di Ivan Agliardi con pagine di informatica, linguaggi, idee…

SCO condannata a pagare!

SCO Group è stata condannata al pagamento di due milioni e mezzo di dollari in favore di Novell per la spinosa questione del copyright UNIX. Da quanto si è letto e scritto negli ultimi dodici mesi, la sentenza era più che prevedibile. Nessuna tra le persone che conosco avrebbe mai puntato un euro sulla buona riuscita di questa strampalata avventura in cui SCO sembra essersi tuffata a capofitto più per disperazione che per una reale convinzione. Ricordiamo infatti che è stata la stessa SCO a trascinare in tribunale Novell: per certi versi i produttori di OpenServer hanno giocato d’azzardo… ed hanno perso.

Facciamo un breve riassunto della questione: nel 1995 SCO e Novell stipulano un contratto che prevede per SCO un diritto del 5% su tutti gli introiti derivanti dalle vendite delle licenze UNIX. In violazione a questo accordo, SCO ha continuato ad esigere 100% di tali diritti, che negli ultimi anni ha utilizzato tra l’altro per finanziare l’altra assurda campagna legale contro Linux! La vittoria di Novell apre quindi una enorme falla nel disperato progetto con cui SCO avrebbe voluto ripianare i propri bilanci fallimentari attraverso una complessa e – per certi versi – contorta battaglia legale, atta a dimostrare che i codici sorgenti di Linux conterrebbero ampie porzioni di codice di sua proprietà. Per questo motivo SCO ha chiamato in tribunale società del calibro di IBM, Red Hat e per l’appunto Novell.

Ecco la fonte della notizia, dove potrete trovare anche un PDF contenente la sentenza originale:

Judge Kimball rules in SCO v. Novell! Here it is [PDF] at last! I haven’t read it yet myself, just quickly skimmed it enough to see that SCO owes Novell some money ($2,547,817 plus interest probably — SCO can oppose — from the Sun agreement) and it had no right to enter into the Sun agreement, but it did have the right to enter into the Microsoft and other SCOsource agreements. Requests for attorneys fees are separate, and that part comes next. Then appeals. I know you want to see it immediately, so let’s read it together, and after it’s clear, I’ll come back and explain some more.

A proposito di Ivan Agliardi

Ho immaginazione e creatività, ma non sono un artista. Faccio interagire tra loro aziende dando vita a nuove imprese, ma non sono un imprenditore. Mi occupo da oltre 15 anni di server Linux, applicazioni web, database, domini, hosting, housing, sicurezza informatica e sistemi embedded, ma non sono un tecnico. Faccio SEO, SEM, SMM e fornisco contenuti attraverso i miei copyrighter, ma non sono un uomo marketing. Ora ho di nuovo un blog, ma non sono un blogger. Sono solo un umanista e un informatico della prima ora. E mi circondo di gente con le palle :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ivan Agliardi

Ivan Agliardi