Ceci n'est pas un blog

Blog personale di Ivan Agliardi con pagine di informatica, linguaggi, idee…

Eliminare pacchetti inutili con deborphan e apt-get

Con il passare del tempo ogni sistema operativo tende ad accumulare porzioni di codice che – a causa delle normali attività di installazione, upgrade e disinstallazione del software – diviene obsoleto e destinato a non essere mai più utilizzato. Le cosiddette distro “Debian based” mettono a disposizione uno strumento potente e al tempo stesso semplice per risolvere il problema: il programma deborphan.

Questa applicazione non fa altro che fornire la lista completa dei pacchetti che non dipendono da nessun altro pacchetto, nemmeno dal core del sistema operativo, la cui presenza è quindi assolutamente superflua:

ziovanja:~# deborphan
opensyncutils
libalut0
libsynaptics0
plib1.8.4c2
libicu36
libxt-java
libportaudio0
libportaudio2
libdivxdecore0-binary
libneon26-gnutls
gstreamer0.10-fluendo-mp3
libhsqldb-java
libavahi-compat-howl0
gstreamer0.10-pitfdll
libdivxencore0-binary
php5-ming
libmdbtools
kdebindings-java
libdvdplay0
bsdtar
libdivx0-binary

Combinando il comando deborphan con apt-get si può facilmente ottenere la rimozione di tutti i pacchetti inutilizzati:

apt-get remove --purge deborphan

Attenzione! Per ovvie ragioni la rimozione di un pacchetto può generare a sua volta nuovi deborphans, quindi è necessario lanciare l’istruzione sopra più volte, fino a che non si ottiene la completa rimozione di tutti i pacchetti orfani. Provare per credere!

A proposito di Ivan Agliardi

Ho immaginazione e creatività, ma non sono un artista. Faccio interagire tra loro aziende dando vita a nuove imprese, ma non sono un imprenditore. Mi occupo da oltre 15 anni di server Linux, applicazioni web, database, domini, hosting, housing, sicurezza informatica e sistemi embedded, ma non sono un tecnico. Faccio SEO, SEM, SMM e fornisco contenuti attraverso i miei copyrighter, ma non sono un uomo marketing. Ora ho di nuovo un blog, ma non sono un blogger. Sono solo un umanista e un informatico della prima ora. E mi circondo di gente con le palle :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ivan Agliardi

Ivan Agliardi