Ceci n'est pas un blog

Blog personale di Ivan Agliardi con pagine di informatica, linguaggi, idee…

SD Card con Debian Etch

Una vecchia SD Card da 512 MBHo una macchina fotografica digitale Canon PowerShot A560 che porto sempre con me. Quando lo spazio sulla macchina comincia ad esaurirsi, effettuo il backup di tutti file contenuti sulla sua SD Card. Per un certo periodo ho effettuato il backup utilizzando il cavo USB in dotazione con la macchina fotografica. Mi sono accorto però di una certa lentezza nel trasferimento dei file e – cosa ben più grave – di un certo grado di inaffidabilità quando ad essere trasferiti sono i video: mi è capitato un paio di volte che il trasferimento di un file .avi venisse indicato come completo, mentre sul disco verso cui effettuo il backup si trovava un file con lo stesso nome di quello contenuto nella SD Card ma completamente vuoto!

Certo, appena ho una mezzora libera verificherò la natura del problema, ma la soluzione più rapida è stata quella di inserire la SD Card della macchina fotografica direttamente nel lettore del mio portatile, dove gira una Debian GNU/Linux 4.0. (etch). Ecco come:

  1. Verificare che i moduli del kernel necessari al montaggio della SD Card siano stati caricati:
    # modprobe tifm_core
    # modprobe tifm_sd
    Se i moduli funzionano e si vuole caricarli automaticamente ad ogni avvio, metterli in /etc/modules.
  2. Inserire la SD Card nel lettore e verificare che compaia tra le unità pronte per il montaggio:# fdisk -lÈ necessario individuare la riga in cui viene indicata l’unità formattata (di norma) con FAT16:
    /dev/mmcblk0p1 21 167680 1005958+ 6 FAT16
  3. Verificato questo, è sufficiente montare la periferica su una directory preparata in precedenza (nel mio caso: /media/SD):
    # mount /dev/mmcblk0p1 /media/SD

A proposito di Ivan Agliardi

Ho immaginazione e creatività, ma non sono un artista. Faccio interagire tra loro aziende dando vita a nuove imprese, ma non sono un imprenditore. Mi occupo da oltre 15 anni di server Linux, applicazioni web, database, domini, hosting, housing, sicurezza informatica e sistemi embedded, ma non sono un tecnico. Faccio SEO, SEM, SMM e fornisco contenuti attraverso i miei copyrighter, ma non sono un uomo marketing. Ora ho di nuovo un blog, ma non sono un blogger. Sono solo un umanista e un informatico della prima ora. E mi circondo di gente con le palle :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ivan Agliardi

Ivan Agliardi